Bologna, Madre degli Studi

Decine di Opere Sociali nel territorio italiano

"Fa che tutto possa esistere!" Il nostro scopo è il protagonismo di ogni persona nel mondo del lavoro e della società civile Protagonisti, cioè persone libere e responsabili

  • universita

Bologna, Madre degli Studi

Date e orari:
durante EXPO
2, 9, 16, 23, 30 maggio
6, 13, 20, 27 giugno
4, 11, 18, 25 luglio
22, 29 agosto
5, 12, 19, 26 settembre

Tutti i giorni inizio itinerario h 10

DURATA: 3h (esclusa la visita al Camplus Bononia)

NUMERO PARTECIPANTI:

Numero minimo partecipanti: 5
Numero massimo partecipanti: 20

COSTO:
150€ a gruppo (sono esclusi dalla quota gli ingressi al teatro anatomico e ai Musei di Palazzo Poggi: per entrambi occorre pagare il biglietto: costo 3€ a persona)

DESCRIZIONE:
Bologna è universalmente nota come sede della più antica università del mondo, l’Alma Mater Studiorum, la cui nascita si fa risalire tra XI e XII secolo. Questo itinerario propone un percorso a piedi attraverso le testimonianze del glorioso passato della città come sede di studio e insegnamento. La visita inizia dalla basilica di San Domenico, dove si riunivano gli studenti universitari di legge nei secoli medievali. Al di fuori della basilica si possono ammirare le caratteristiche arche dei glossatori, ovvero le tombe monumentali dei docenti di diritto, ai quali era soprattutto legata la fama dell’Università di Bologna. All’interno della basilica è custodito lo splendido sepolcro di san Domenico, realizzato da Nicola Pisano e in seguito completato da altri artisti tra cui Michelangelo. Da San Domenico si raggiunge l’Archiginnasio, la prima sede unica dell’Ateneo bolognese dal Cinquecento all’arrivo di Napoleone. Autentico gioiello dell’Archiginnasio è il teatro anatomico. La visita si conclude nell’attuale sede principale dell’Università, Palazzo Poggi, nel cuore dell’area universitaria di Via Zamboni. Qui sono ospitate alcune interessanti collezioni legate alla storia della ricerca scientifica sviluppata nell’Alma Mater, tra cui le pregevoli cere anatomiche.

NOTE
San Domenico- Archiginnasio: 10 minuti a piedi.
Archiginnasio- Palazzo Poggi: 15 minuti a piedi.

OPERE SOCIALI COLLEGATE

– Visita al nuovo Camplus Bononia della Fondazione Ceur, raggiungibile con mezzi pubblici dall’area in cui termina l’itinerario (20 min ca): si può pensare una visita al complesso prima di pranzo.

   

Pausa pranzo presso il Ristorantino Il Tinello, poco distante da Via Zamboni, che propone i migliori piatti della tradizione bolognese.