Banco Alimentare del Piemonte

Decine di Opere Sociali nel territorio italiano

"Fa che tutto possa esistere!" Il nostro scopo è il protagonismo di ogni persona nel mondo del lavoro e della società civile Protagonisti, cioè persone libere e responsabili

  • Banco Alimentare del Piemonte

Banco Alimentare del Piemonte

Raccolta e distribuzione di eccedenze alimentari da agricoltura.

Durata stimata della visita: 60-90 minuti

Programma di massima: Presentazione della attività (circa 20-30 minuti) mediante slide e video, visita uffici e magazzino con incontro con i volontari e responsabili di reparto (circa 15-20 minuti), conclusione con domande e risposte post visita (circa 15-20 minuti)

Giorni e orario di visita: 1 giorno a settimana, martedì o mercoledì alle 14,30-15.00

Il magazzino e sede principale per l’intero Piemonte copre circa 4.000 mq di cui 600 di uffici. L’intero piano sopra il magazzino è dedicato alle attività di segreteria e gestione. Molte delle attività sono interamente svolte da volontari (117 a Moncalieri e 143 negli altri 4 magazzini provinciali), in particolare: Ufficio Enti, che si occupa di gestire i destinati della nostra attività: circa 600 Strutture Caritative (come centri di accoglienza e mense, sostegno periodico ai bisognosi, assistenza continuativa a famiglie, comunità per disabili, per minori, ragazze madri e anziani, Comunità per tossicodipendenti e malati di Aids) che a loro volta aiutano oltre 124 mila persone indigenti nell’intera regione. Ufficio Siticibo che gestisce il recupero di pasti non distribuiti nelle mense di ristorazione collettiva che avviene in molte strutture sia pubbliche, come scuole e università della città di Torino compresi alcuni ospedali, sia presso grandi gruppi industriali privati con un risultato di circa 100.000 razioni raccolte in un anno. Inoltre coordina l’attività di recupero presso oltre 190 supermercati dove settimanalmente si ritira l’invenduto. Ufficio Colletta composto da 7-8 volontari che nei mesi precedenti la Giornata della Colletta Alimentare coordina circa 10 mila volontari per presidiare 1.200 supermercato con il risultato di circa 900 tonnellate di cibo raccolto. Il magazzino di circa 3.000 mq dove quotidianamente le Strutture Caritative vengono per ritirate il cibo a loro assegnato. Tutto gestito con il SAP, un sistema informatico avanzato.

Attività: .
   

dove mangiare?

dove dormire?

come muoversi?